Data Mining

Business Trasformation

ict-2016

Analytics culture per fare un vero salto di pensiero

Nel 2020 l’universo digitale raggiungerà i 40 zettabyte. Ormai è noto come l’immenso bacino informativo rappresenti sia un’opportunità di innovazione, sia una minaccia per la governance. Si inizia a parlare di algorithmic business: azioni e processi vengono definiti e regolati automaticamente sulla base di modelli matematici applicati ai dati provenienti dall’IoT e dai canali digitali. Tuttavia, la business transformation non richiede soltanto tecnologie potenti, ma anche Smart Mind, in grado di favorire la cultura analitica. Gli analytics, primo obiettivo nell’agenda dei CIO 2016*, diventano la chiave per gestire il caos informativo e rivoluzionare l’azienda, in termini di offerta e processi.

“Decidiamo spesso sulla base dell’intuito che razionalizziamo a posteriori, ma la soluzione vincente è stabilire da subito il giusto equilibrio tra razionalità e intuizione.”

Di Emanuela Sferco Regional Marketing Director SAS

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *